Premi "invio" per passare al contenuto

Si ricomincia parlando di Europa. E si ricomincia proprio da Ventotene

Il federalismo in Europa e nel mondo. Dall’Unione monetaria agli Stati Uniti d’Europa” è il titolo della 39° edizione del Seminario di formazione federalista, in programma da ieri  30 agosto al 4 settembre, organizzato dall’Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli.

I temi più attuali, dalla crisi causata dalla pandemia, al varo del fondo Next Generation EU all’instabilità del quadro mondiale, saranno al centro delle relazioni e dei dibattiti nell’isola in cui più di settant’anni fa Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi scrissero il Manifesto di Ventotene.

Domenica 30 agosto alle ore 17.00, la cerimonia di apertura, intitolata “Per un’Europa comunità di destino” a cui sono intervenuti Giorgio Anselmi (Presidente Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli), Gerardo Santomauro (Sindaco di Ventotene), Antonio Argenziano (Segretario generale Gioventù Federalista Europea), Alessandra Sartore (Assessore alla programmazione economica e al bilancio della Regione Lazio), Francesco Tufarelli (Presidenza del Consiglio dei Ministri), Alessandro Fusacchia (deputato), Domènec Devesa (parlamentare europeo) e Salvatore De Meo (parlamentare europeo), Pier Virgilio Dastoli (Presidente Movimento Europeo in Italia).

Venerdì 4 settembre alle ore 9.30, la sessione conclusiva del Seminario “Solidarietà europea vs nazionalismo: verso l’Unione politica”, presieduta da Federico Brunelli (Direttore Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli), ospiterà gli interventi di Luisa Trumellini (Segretaria generale Movimento Federalista Europeo), Paolo Acunzo (Vice-Presidente Movimento Federalista Europeo), Matteo Gori (Presidente Gioventù Federalista Europea), Alessandro Capriccioli (Presidente Commissione affari europei e internazionali Consiglio regionale del Lazio), Carlo Medici (Presidente Provincia di Latina), Silvia Costa (Commissaria straordinaria per il recupero dell’ex carcere di Santo Stefano) Antonella Valmorbida (Segretaria generale ALDA), Tommaso Nannicini (senatore), Lia Quartapelle (deputata), Sandro Gozi (parlamentare europeo e Presidente dell’Unione dei federalisti europei), Massimiliano Smeriglio (parlamentare europeo).
La giornata si concluderà con l’assegnazione della decima edizione del Premio giornalistico “Altiero Spinelli” a Andrea Bonanni, giornalista di Repubblica.

Nei sei giorni del Seminario si alterneranno come relatori esponenti del Movimento Federalista Europeo, di organizzazioni partner (Istituto Affari Internazionali, Centro Studi sul Federalismo, Movimento europeo Italia, Istituto Sturzo), dell’Università e del mondo politico ed istituzionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *